CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR/PROMESSE

CAMPIONATI ITALIANI J/P FIRENZE 9-10-11 giugno 2017
Ancora una volta tre giorni indimenticabili con un ricco bottino di tre ORI di grande valore tecnico, due ARGENTI con le staffette e tanti piazzamenti nelle finali.
Il primo oro arriva al terzo turno per MARCO BIGONI sui 110hs con una gara perfetta ed un tempo spettacolare che lascia ben sperare per i prossimi Campionati Europei Junior, la seconda qualche ora dopo con il peso di SIMONE BRUNO. Lanci perfetti che hanno subito imposto a tutti gli altri la sua supremazia, PB di 17,44m e la speranza di essere selezionato per i Campionati Europei Junior. In serata arriva la medaglia d’argento di una 4×100 molto sofferta, con tre componenti acciaccati ed uno reduce da tre turni di gara. Nonostante tutto la voglia di arrivare ha permesso a RICCARDO ZAPPA, DAVIDE MONOLO, MARCO BIGONI, MATTEO BRIVIO d volare verso il traguardo con un ottimo 42″13 e il secondo tempo assoluto. Il giorno successivo toccava a SOFIA BONICALZA dover dimostrare di essere la più forte sui 200m e così è stato, imponendosi in modo regale sulle avversarie con un tempo strepitoso 23″73, anche lei tra i primi tempi in Europa sulla distanza. Chiude, come al solito, la bella manifestazione la 4×400 dove noi eravamo detentori del titolo Junior M 2016. Pur con qualche rimaneggiamento legato ad infortuni vari LORENZO MARCHETTA, ANDREA QUAGGIA, LUCA GIUSSANI, KLAUDIO GJETJA, sin dal primo metro hanno dimostrato subito di voler conquistare qualcosa di prezioso, ed è arrivato uno strameritato argento con 3’20″31, tempo che l’anno scorso avrebbe dato ancora la vittoria. Giù dal podio per un soffio con una bella gara KLAUDIO GJETJA nei suoi 400m in una gara di alto valore tecnico, che conclude con il suo SB di 48″12.
Tante altre gare entusiasmanti, a cominciare dai 100m di MATTEO BRIVIO che giunge sesto in finale con il PB di 10″93. Un po’ di delusione per ARIANNA LOCATELLI nei suoi 3000st, dove si classifica quinta con un, per lei mediocre, 11’20″26. Sesto posto nel giavellotto per GAIA TICOZZI con 38,81m, decima in finale anche la recuperata MARTNA PEREGO SCICCHITANO con 37,70m in qualificazione e 35,33m in finale. Ottava, dopo una batteria con PB sugli 800m di 2’11″11, GIORGIA VALETTI che non è riuscita a ripetersi in finale e chiude in 2’17″87 in una gara tattica; mentre il giorno dopo sui 1500m fa segnare ancora il PB con 4’35″26 e il decimo posto assoluto. Nona nel salto in lungo SOFIA COMITANI con 5,44m in finale e 5,54m in qualificazione. Decima nella finale del salto in alto, con 1,60m in qualificazione e 1,55m in finale SARÀ PASSADOR.
Nei 100m in batteria DAVIDE MONOLO 10″22 e RICCARDO ZAPPA 10″23. LORENZO MARCHETTA negli 800m 1’57″44. LORENZO PAGANINI 15″69 nelle batterie dei 110hs. Nei 400hs LUCA GIUSSANI 58″75 e 56″16 ALESSANDRO REDAELLI.
ANDREA PIZZIRUSSO 39,08m nel disco Junior e MATTEO DI PRIMA 38,20m in quello promesse. PB per PAOLA BOATENG nei 400m con 59″49. EVA SAVARE’ 5,28m nel salto in lungo e nel peso Promesse 9,91m per ELISA ZANZOTTERA. cialis price in pakistan. get cialis online, how to make viagra.