CAMPIONATI di Società ASSOLUTI seconda fase

Campionati di Società Assoluto 2^ fase CHIARI M. e LODI F. con due giornate tipicamente estive: la prima anche con temporale e grandine, la seconda con un bel caldo torrido.

CHIARI: si comincia bene con il RECOR SOCIALE sui 110hs con 14″65 di JOSE’ GARCIA LUNA (un record che durava da 19 anni) e il giorno dopo Personale nei 200m con 22″33. Poi pioggia di record e minimi per Campionati di categoria in tutte e due le giornate. Ottimo Marco Bigoni che fa il personale sugli ostacoli alti pur inciampando malamente nel quinto ostacolo e chiude in 14″89. Minimi ancora per i Campionati di categoria Junior per Luca Giussani nei 400hs con 56″59, minimo per gli assoluti per Mattia Cella con 48″18 (poi nei 200m 22″11) e un rinato Matteo Viscardi negli 800m con 1’51″59, sempre negli 800m minimo Junior per Lorenzo Marchetta con 1’55″84. Minimo per la stessa categoria anche nei 100m per Riccardo Zappa con 11″09 e negli Allievi per Paolo Villano con 11″35. Personale Stagionale per Davide Comerci sia nei 100m 10″98 che nei 200m 22″10 e Davide Monolo 11″06. Klaudio Gjetja 48”77 nei 400m, Leonardo Cuzzolin 1’53”07 negli 800m. Ancora grande Marco Govoni con 16,22m nel peso e vicino al personale nel disco per Arnaldo Pini di 44,10m. Davide Bosani lancia il suo giavellotto a 54,16m.

LODI: la squadra femminile vede finalmente il rientro della nostra Ilaria Verderio che, non ancora completamente ristabilita) corre i 400m in un ottimo 55″20 come nei 200m 24″96 in questa ultima gara minimo di categoria Junior per Martina De Vecchi con 26″14, personale nei 100m per Francesca Pia Colombo con 12″99, Beatrice Buraschi 13″04 e Sara Galullo 13″06. Sempre più frizzante il mezzofondo con un ottimo 3000siepi, vicino al minimo per gli Europei Junior per Arianna Locatelli con 10:58.29. Ottimi gli 800m di Giorgia Valetti e Chantal Scotti rispettivamente con 2:12.74 e 2:13.38. Migliora il suo salto in alto Mara Cazzaniga a 1,63m e Sara Passador riesce finalmente a saltare 1,54m dopo un brutto incidente al collo. Anita Festa si ripropone nel peso con 10,92m, ma nel disco non riesce ancora a controllare l’attrezzatura e fa dei promettenti  nulli, Elisa Zanzottera 10,24m, mentre Gaia Ticozzi 29,11m nel disco, ma un ottimo personale nel giavellotto con 39,77m. Nel martello Chiara Freddi 38,34m e Lilia DOWLATSHAHI 34,63m levitra no prescription needed, selipran alza la pressione. viagra algerie.