SECONDA FASE CDS ASSOLUTI BERGAMO e NEMBRO

SECONDA FASE CDS ASSOLUTI BERGAMO e NEMBRO

Due giornate da cardiopalma, ogni atleta ha cercato di dare il massimo per guadagnare più punti. Dopo la prima giornata di Nembro gli uomini avevano già raggiunto il punteggio per l’ammissione in ORO, per le ragazze ci è mancato pochissimo 69 punti. La squadra maschile, con 15816 punti, si è classificata al settimo posto della graduatoria Nazionale, mentre quella femminile è arrivata quindicesima con 15431 punti. GRAZIE a tutti per l’impegno dimostrato in queste due giornate e l’appuntamento è per il 15-16 giugno per la finale combattivi come sempre 👏👏 FIRENZE per la squadra maschile e IMOLA per quella femminile.
BERGAMO: due giornate combattute fino all’ultimo punto tante belle sorprese e tante belle gare. Su tutti il 5,82m di Elisa Tallini, ragazza molto grintosa che il giorno prima aveva corso i 100m in 12”61 e contribuito al risultato della staffetta 4×100 con Romano, Galullo e Fedeli in 47”82. Micol Majori ha fatto una doppietta pesante con 1500m in 4’27”17 e 5000m in 16’55”23 seconda in entrambe le gare. Anche l’Allieva Giulia Fedeli ha corso i 100m in 12”61 e i 200m 25”73, Rachele Romano 12”74 e Sara Galullo 12”78 e 25”94. Nellasta migliora la sua misura Laura Pirovano e la porta a 3,80m, PB per Mirea Nebuloni nei suoi 400hs con 1’02”53 e terzo posto. Nei 400m ottima Chantal Scotti con 58”84. Nel salto in alto bene Mara Cazzaniga con 1,63m mentre la Junior Alice Panara 1,60m. Negli 800m Giorgia Valetti 2’14”34 e Sarà Trezzi 2’19”20. Nel peso Alessia Masiero 10,92m. Hai Ticozzi 33,56m nel disco e 36,36m nel giavellotto. Michela Ruisi 38,47m nel giavellotto. Per tutti i risultati:
www.fidal.it/risultati/2019/REG21252/index.htm

NEMBRO: anche con la squadra maschile è stata una bella avventura, nonostante il pessimismo iniziale tutti si sono superati e l’esempio della volontà di voler arrivare è stato Marco Gelati che ogni anno fa solo due gare per la Società la fase Regionale e Nazionale dei CDS nel salto in alto dove, pur senza allenamento, riesce a salire quest’anno a 2,08m e vincere la gara. Un vero talento !! Ottimi i 1500m di Ayyoub El Bir con 3’50”76 e Soufiane Elaoufi 3’50”96, Minimo per i Campionati di categoria per Stefano Carcano con 3’58”66 e negli 800m 1’53”86. Due PB per l’Allievo Matteo Roda negli 800m con 1’56”94 e nei 1500m 4’05”22.Nei 3000st Matteo Borgnolo 9’37”48, nei 110hs Lorenzo Paganini 15”63. Ottimo l’estroso Giulio Panara con 14”83 nel triplo e 7,44m nel lungo, PB per Martino Tosana nel lungo con 13,97m e PB nel lungo per Matteo Borsa con 6,81m. Nei 100m Riccardo Zappa 11”19 e Stefano Assandri 11”28 e 22”39, Stefano Tanzilli 11”28 e 22”47, Stefano Tanzilli 11”28 e 22”39. Vince la gara di peso Simone Bruno 14,83m. Nei 400m Mattia Cella 48”95, Tommaso Catalano 50”31 e gli Junior Tommaso Galluccio 50”48 e Francesco Gargantini 50”84. Nei 400hs Federico Cesati 52”47, nei 5000m Riccardo Amadori 16’17”59. Nel disco terzo Arnaldo Pini con 41,11m, Lorenzo Bertocchi nel giavellotto 52,50m e nel martello Alberto Messina 42,37m. Ottime le staffette 4×100 con 41”70 formata da Comerci, Assandri,Zappa e Donola, mentre Monolo, Rolfi, Faita e Catalano 42”69. Per gli altri risultati:
www.fidal.it/risultati/2019/REG21251/index.htm