OTTAVO MEMORIAL MARCO ROTTA

Serata speciale dove tanti ex atleti sono venuti per passare una serata nel ricordo di un amico, ma anche gare di corsa di ottima qualità ieri a Cernusco sul Naviglio (MI) nell’ottavo Memorial Marco Rotta. Grande 400 maschile vinto da Brayan Lopez (Athletic Club 96 Alperia), argento europeo Under 20 con la 4×400 nel 2015, 47.18 davanti alla riserva azzurra della staffetta del miglio a Berlino Mattia Casarico (GS Bernatese), autore di 47.48. davanti al nostro Mattia Cella con 48.49. La seconda serie è stata vinta da Davide Comerci con 49.61, Alessandro Redaelli 50.13, Andrea Baroni 53.52, Davide Crespi 54.80, Francesco Carlettini 56.58 e Luca Randazzo 57.46. Il giro di pista femminile applaude invece Ilaria Verderio (Fiamme Gialle/Pro Sesto), che correva con i colori della Pro Sesto quando nella specialità raggiunse la finale olimpica giovanile a Nanchino 2014, con 55.37 avvicina sensibilmente il primato della manifestazione da lei stessa detenuto con 55.11 (2016). Chiara Ramponi vince la seconda serie con 1.01,27 e Paola Boateng 1.01.70.

Spettacolo pure negli 800. In campo femminile cade il record del meeting detenuto dal 2011 da Emanuela Baggiolini (2:11.22): una prima serie molto veloce viene vinta da Najla Aqdeir (Bracco) in 2:09.80 mentre la nostra junior Arianna Locatelli, sesta, si migliora di oltre un secondo con 2:13.69, davanti a Micol Majori buy dexamethasone online. con 2.14.96. La seconda serie è vinta da un’altra atleta di casa Chantal Scotti con 2.16.05, Giulia Papetti 2.24.47 e Francesca Villa 2.32.71. Prima serie lanciata su ritmi significativi anche in campo maschile: vinta da Federico Maione, l’under 23 della Cantù Atletica che toglie un decimo al PB correndo in 1:50.67. Il nostro Leonardo Cuzzolin è secondo in 1:53.13 e precede il compagno di allenamento Stefano Carcano (PB a 1:53.23), Matteo Viscardi 1.56.30, Christian Arici 2.00.54, Gabriele Mameli 2.01.24, Mirkp Zasso 2.07.11, Luca Crespi 2.09.34, Simone Bonfichi 2.14.18 e Andrea Gattoni 2.16.12.

Nel lungo uomini: Giovanni Cordella (Atl. Scafati) con 6.90m supera il nostro Giulio Panara per 1cm, 6.89m, terzo lo Junior Matteo Borsa con 6,37m . Il lungo donne va all’eptatleta Erica Monfardini (Bracco) con 5.44m, Sofia Comitani 5,09m, Alice Panara 4,55m e Gaia Ambrico 4,44m.