ORVIETO : FINALE ARGENTO CDS ASSOLUTI MASCHILE E FEMMINILE

ORVIETO : FINALE ARGENTO CDS ASSOLUTI MASCHILE E FEMMINILE

Due giornate dense di gare, umori altalenanti, grandi emozioni, tanto tifo: questi sono i Campionati di Società. Anche quest’anno grandi soddisfazioni ed il rammarico di due punti dalla promozione in ORO, per la squadra femminile quarta, e quinta la squadra maschile. Ma un grande grazie va a tutti i ragazzi, ai tecnici, ai dirigenti e a tutti coloro che ci seguono con passione. La più importante conferma tecnica è arrivata da una Silvia Oggioni, ancora scoppiettante, che vince ben due gare, ma soprattutto fa segnare un tempo stratosferico nei 3000siepi, gara corsa da lei per la prima volta. 9’59″64, terza prestazione dell’anno, e poi il giorno dopo 16’34″43 sui 5000m, battendo atlete più accreditate di lei. L’altra vittoria arriva da una Ilaria Verderio in ripresa dopo un lungo infortunio, che vince i 400m in 55″48, poi arriva sesta nei 200m con 24″93 e contribuisce in modo regale alla conquista del secondo posto nella 4×400 in 3’51″40 con Grecchi, Scotti e Varisco.   Quest’ultima, pur essendo a mezzo servizio, riesce a dare un grande contributo anche nella 4×100 che chiude in 49″51 con Cavalli, Bonicalza e Grecchi. Come sempre grande gara e attaccamento ai colori per Marco Govoni che vince il peso in 15,89m e cresce anche il suo delfino Simone Bruno, che si classifica quinto con 14,88m. Grande podio per Chamtal Scotti, che dopo le vicissitudini dell’anno scorso, riesce a correre un bellissimo 800m in 2’14″47 e conquistare un prezioso bronzo. Al maschile due argenti con Riccardo Schiatti nei 400m con 48,96m e quinto l’Allievo Klaudio Gjetja con 49″66; Argento per l’estroso Josè Garcia Luna con 14″98 nei 110Hs, partenza falsa e squalifica invece per Matteo di Prima.  Bronzo nei 400Hs per un grintosissimo Federico Cesati che chiude la gara in un ottimo 53″67. Le staffette sono sempre l’apoteosi. Due stagionali sia nella 4×100 con 41″95 Biassoni, Comerci, Brivio e Bigoni, che nella 4×400, a pochi centesimi dal record sociale, con 3’14″69 Stucchi, Schiatti, Gjetja e Comerci. Nei 100m 11″04 per Davide Comerci ed è ottavo, mentre nei 200m settimo Marco Bigoni con 22″61; sesto posto nel salto in alto per Marco Gelati con 1,95m; ottimo sesto posto dell’inossidabile Arnaldo Pini nel disco con 40,99m, mentre Leonardo Cuzzolin no perscription lisinoprill. è settimo negli 800m con 1’53″69 e ottavo, con personale, nei 1500m con 3’54″62. Ottavo anche Davide Bosani nel giavellotto con 55,34m, Alberto Messina nono nel martello con 40,26m. Mario Laudato rientra nella sua marcia con 25’30″07 nei 5Km, mentre Giacomo Bernardi incappa in 3 nulli d’entrata nell’asta.

Nelle ragazze quarto posto nei 110Hs per Francesca Cavalli con 14″80, due quinti posti per Sofia Bonicalza nei 100m con 12″24 e nei 200m con 24″88, un prezioso quarto posto e personale nel giavellotto per Martina Perego Scicchitano con 39,51m; personale alla grande anche per Sofia Comitani nel lungo con sesto posto e 5,33m; Mara Cazzaniga settima nell’alto con 1,59 e Francesca Marchini 1,56m; rientro dopo lunga pausa maternità per Francesca Cortelazzo che nel suo triplo guadagna l’ottavo posto e riesce ad atterrare a 10,80m; Arianna Locatelli 2’22″31 negli 800m e 3’45″26 nei 1500m, Greta Grecchi 59″98 sui 400m; Chiara Freddi levitra 400, buy levitra 10 mg. 36,38m nel martello e Michela Santambrogio 31’38″18 nei 5Km di marcia.