Indoor Saronno e Bergamo 17-18 Gennaio

Indoor Saronno e Bergamo 17-18 Gennaio

SARONNO: Ancora giornata più che positiva per i nostri ostacolisti, pioggia di personali e prestazioni nella “Top Ten Nazionale under 18”. A cominciare da ILARIA VERDERIO, quarto crono di sempre Allieve con 8″64. Non ha voluto essere da meno MARCO BIGONI che in batteria fa segnare la sesta prestazione di sempre sulla distanza Allievi con 8″02 ed in finale ancora 8″04. Ottimo, al primo anno della categoria Allievi, Lorenzo Paganini, in batteria 8″58, ed in finale secondo dietro Bigoni con 8″65. Personale anche per Dominicio Garcia Luna che corre per due volte in 8″51. Ottima tra le ragazze Francesca Cavalli con 9″02 in batteria e 9″03 in finale. Nella interminabile gara di salto in lungo femminile, litigano con la rincorsa Eva Savarè con 4,66m e Antonella Messina che  si ferma a 4,96m.

BERGAMO: Grandi soddisfazioni anche per la velocità e per i salti. Erano presenti tra finale A e B femminile ben sei nostre portacolori. Finalissima mozzafiato sul filo di lana per Sofia Bonicalza narcotics online no prescription. seconda in 7″79, davanti ad una Ilaria Verderio un  po’ spenta in finale con 7″80, ma in batteria con un ottimo 7″76 fa segnare il miglior tempo della giornata. Quinta e in continuo miglioramento Francesca Gorno con PB di 7″82. Nella Finalina Giulia Preda 7″96 (in batt 7″93) Elisa Tallini 8″00 e Caterina dell’Orto 8″02 (in batt 7″95). Giulia Caccavale 8″62, Laura Bonanomi 8″71 e Jasmine Manelli 9″94.

Nei maschi bene l’ostacolista Marco Bigoni 8″23 e Riccardo Zappa 8″24; PB per Daniele Begliomini 7″37, Stefano Pollastri 7″41, Jacopo Pattaro 7″43, Nazareno Dossi 7″49, Stefano Pagani 7″57, Luca Schieppati vendita online di cialis , aciclovir en crema online. 7″70, Andrea Artesani 7″77, Matteo Sogos 7″83, Andrea Bacchi 7″85, Luca Mambretti 7″96 e Paolo Pigliafreddo 8″10. Ottime prestazioni nel salto in alto con Marco Crusca ancora a 1,85m, migliora l’ostacolista Lorenzo Paganini a 1,80m e Alberto Bonecchi 1,60m; nel salto in lungo Stefano Marta 5,02m.