FESTIVAL DELLA VELOCITA’ CERNUSCO 19 GIUGNO

“Ieri sera meeting della velocità a Cernusco, molto ben organizzato e fluido, con risultati quasi in tempo reale e una catena di montaggio efficace per tutto l’evento. Giusto sottolinearlo.” Così ha scritto Queen Atletica (atletica live) sulle nostre gare di ieri sera. Bella serata e bei risultati. Ottima Beatrice Zeli che vince i 200m con PB DI 25”31 e terza nei 200m con PB di 12”60, come la compagna Marta De Vecchi seconda con PB  nei 200m con 25”77 e 12”81 nei 100m. Beatrice Buraschi 12”91 e 26”45, Silvia Zucchetti 13”19 e Lisa Chindamo 13”46 e 27”76. Paola Boateng 27”54. Ottima l’Allieva Maria Chiara Bottoni terza con PB di 61”34 e Dalila Parachini 63”32 e Greta Cerea 63”55. Nel salto in alto le due allieve Amanda Lissoni e Gaia Mapelli 1,50m. Sofia Bonisoli A 10,13m nel triplo.
Al maschile nei 100m Davide Comerci 11”10, Tommaso Catalano 11”18m e 22”27 nel 200m, Riccardo Faita 11”28, Francesco Gargantini PB nei 100m con 11”44 e 50”44 nei 400m , Alessandro D’Oronzo 11”54 e PB NEI 200m con 23”42. Davide Di Stefano PB nei 200m con 23”49 e Simone Sedita 23”68. Victor Paddeu 11”88 e 23”51. Mattia Lavarra 11”83. Nei 400m Pietro Mariani 51”98. Vittoria nel getto del peso per Federico Galbussera con 13,70m. Nel giavellotto gli allievi Alessandro La Rovere 46,14m, Tommaso Tripodi 37,14m nell’assoluto Federico Dini 45,99m e Franco Arreghini 41,11m

http://www.fidal.it/risultati/2019/REG21352/Risultati.htm

 

FINALE NAZIONALE CDS ASSOLUTO MASCHILE e FEMMINILE.

Il momento di squadra più bello dell’anno. Tanta gioia e tanto agonismo per portare più punti possibili alla squadra. Due giornate indimenticabili, con momenti di gioia e di piccole delusioni. Alla fine la felicità per le donne, di una strepitosa vittoria nella finale argento e per gli uomini una desiderata conferma in oro per il 2020 con l’ottavo posto. Di nuovo le due squadre in ORO nel 2020 con conferma di punteggio attraverso le fase Regionali. Che bello vedere tutti felici ripagati per gli sforzi di due giornate vissute intensamente da tutti: atleti, tecnici e dirigenti.

IMOLA: finale argento con la consapevolezza di poter tornare in ORO. Due giornate sempre in testa, in classifica come squadra, sempre combattive, quasi sempre sul podio con un record sociale storico, con oro, dopo 34 anni, della 4×100 con 46”65, di BEATRICE ZELI, ILARIA VERDERIO, GIULIA FEDELI, SOFIA BONICALZA. Il secondo risultato di sempre nella 4×400 con ORO in 3’43”70 con BEATRICE ZELI, CHANTAL SCOTTI, CAMILLA VIGANO’, ILARIA VERDERIO. Il PB Di SOFIA BONICALZA  con argento nei 100m con 11”82 e bronzo nei 200m con 24”07. Oro di CAMILLA VIGANO ‘ nei 400m con minimo per i Campionati Europei di categoria con 55”37 e oro per SILVIA OGGIONI nei 3000st con 10’30”82 e argento in una caldissima mattinata nei 5000m con 17’01”89. Il ritorno di ILARIA VERDERIO nei 400hs con argento e 1’01”53 e argento nei 1500m per MICOL MAJORI con 4’34”59. Quarto posto per LAURA PIROVANO nell’asta con 3,75m. Gara combattiva per GIORGIA VALETTI negli 800m con 2’12”35. Nell’alto MARA CAZZANIGA 1,60m e PB ventoso per MIREA NEBULONI nei 100hs con 14”83. Nel triplo FRANCESCA DI CERBO 11,89m e MICHELA RUISI 37”03 nel giavellotto e 34,04m nel martello. ALESSIA MASIERO 10,96m nel peso ed ELISA TALLINI 5,30m nel lungo e GAIA TICOZZI 31,89m nel disco.

FIRENZE: un palco importante con tutti i migliori specialisti Italiani. Una sorta di Campionato Italiano Assoluto e i nostri hanno affrontato questa realtà con grande responsabilità. Importante podio con argento per il giovane MATTIA DONOLA secondo nei 200m con 21”31 e quinto nei 100m con 10”68; podio e argento anche per FEDERICO CESATI nei suoi 400hs con 52”39. Due bronzi meritati e guadagnati soprattutto con il cuore per GIACOMO BERNARDI nell’asta con la seconda misura di sempre di 5,00m e un incredibile MARCO GELATI che salta solo ai CDS con un importante 2,15m, misura anche degli altri due atleti sul podio. PB per SIMONE BRUNO nel peso e 4 posto insieme ai titani della specialità con 15,62m. Diverso lo sfortunato quarto posto nei 110hs di MARCO BIGONI, molto pasticciato nel finale, con 14”47. GIULIO PANARA molto insicuro nelle rincorse settimo nel salto in lungo con 7,22m e undicesimo nel triplo con 14,32m. Nei 1500m un ottimo settimo con 3’51”76 per AYYOUB EL BIR, undicesimo poi nei 5000m con 15’53”28. LEONARDO CUZZOLIN è incappato in una sfortunata gara in cui è caduto e si è rialzato cercando di recuperare terreno ed ha concluso incredibilmente ottavo con 1’52”63; nono MATTIA CELLA, non in grande forma per problemi fisici e di lavoro, conclude comunque con 49”61, come MATTEO BORGNOLO nei 3000st con 9’43”23, ARNALDO PINI nel disco con 37,85m, ALBERTO MESSINA con 44,78m nel martello e decimo nel giavellotto LORENZO BERTOCCHI con 51,18m. Discorso particolare per le staffette che definiscono il livello delle gare, dove con 40”90, il secondo nostro tempo di sempre, e una gara spettacolare, RICCARDO ZAPPA, MATTEO BRIVIO, MARCO BIGONI, MATTIA DONOLA si sono classificati quinti assoluti, e la 4×400 dove, pur con cambiamenti dell’ultimo momento, GIOVANNI ROLFI, MATTIA CELLA, DAVIDE COMERCI, RICCARDO SCHIATTI hanno concluso all’ottavo posto con 3’17”89. Alla fine lo sperato punteggio per l’ottavo posto, con conferma in ORO per il prossimo anno, e la felicità negli occhi di tutti.

Complimenti e grazie a tutti: agli atleti, ai tecnici, ai Dirigenti e alla grande disponibilità dei tanti genitori presenti. Siamo una GRANDE SQUADRA 👏👏😉😊🥇

CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR E PROMESSE – RIETI

Tre giornate  da non dimenticare con un medagliere incredibile 3 ORI, 4 ARGENTI, 3 BRONZI e un numero incredibile di finalisti. Tanti PB ed un RECORD SOCIALE 14”18 nei 110hs per lo sfortunato MARCO BIGONI che in finale si disunisce e finisce ottavo quasi cadendo. Due minimi per gli Europei under 20 per BEATRICE ZELI con 55”17 e bronzo nei 400m e lo stesso BIGONI nei 110Hs under 23. Conferme invece per chi li aveva già conseguiti come MATTIA DONOLA primo nei 200m con un incredibile 21”01 (vicino al record sociale del grande Simone Collio) e secondo nei 100m con 10”63(10”59 semifinale) e LEONARDO CUZZOLIN secondo nei suoi 800m con un grande tempo 1’48”16. Ad un soffio dal minimo SOFIA BONICALZA, per il quarto anno consecutivo vittoriosa bei 200m con 24”02, FEDERICO CESATI PB nei 400hs e argento. A un soffio anche l’altra quattrocentista Junior CAMILLA VIGANO’ quarta con 55”65.

Bronzo per LAURA PIROVANO nel salto con l’asta con 3,80m ed infine le emozionanti staffette che ci portano sempre grandi soddisfazioni di squadra.

Un ORO VOLUTO per la 4×100 Junior maschile, per il secondo anno di seguito, grazie a PIETRO MONOLO, GIOVANNI ROLFI, RICCARDO FAITA e MATTIA DONOLA con un incredibile 41”62. Ancora più incredibile il tempo della 4×100 PM che con dei cambi quasi perfetti ha chiuso con 41”27 grazie a GIULIO PANARA, STEFANO ASSANDRI, RICCARDO ZAPPA e MATTEO BRIVIO (10”88 in batt.) e a chiudere le tre interminabili giornate, la 4×400 JF che per un soffio è argento con 3’49”37 grazie a MARTA DE VECCHI, CAMILLA VIGANO’, MIREA NEBULONI e BEATRICE ZELI.

La regina dei quarti posti è una grandissima MICOL MAJORI (sei quarti posti quest’anno in vari Campionati Individuali) che ne colleziona uno nei 5000m con PB di 16’42”53 e uno nei 1500m  con 4’26”12 sotto un sole cocente.

SIMONE BRUNO nel getto del peso che per una manciata di cm non conquista il bronzo con 15,35m.

Nella categoria JUNIOR ottimi finalisti FRANCESCA DI CERBO con PB di 12,32 e quinto posto nel salto triplo; settima la staffetta 4×100 con VALENTINA CRIPPA, SARA GALULLO, CAROLINA CESI e MARTA DE VECCHI con 48”38, MIREA NEBULONI ottava nei 400hs con 1’04”40 (batt 1’03”02), MICHELA RUISI con PB in qualificazione 40,31m poi decima, come ALESSIA MASIERO 10,72m  poi 12ma. LORENZO BERTOCCHI giavellotto undicesimo con 49,85m (qualif 52,51m). GIOVANNI ROLFI 100m e 200m PB con 10”14 e 22”31. MARTA DE VECCHI 59”05 nei 400m

Nella categoria PROMESSE tanti personali e bei piazzamenti, come ARIANNA LOCATELLI quinta bei 3000st con 11’39”76, GIORGIA VALETTI ottimo sesto posto negli 800m con 2’11”89 e 4’44”79 nei 1500m, SARA TREZZI 4’40”95. Nel salto triplo PB e sesto posto per CAMILLA GRANDI con 11,97m. ELISA TALLINI settima con 5,65m e SOFIA COMITANI 5,25m; nel giavellotto GAIA TICOZZI 34,15m. Nei ragazzi GIULIO PANARA deluso dal salto in lungo (tre nulli) si classifica ottavo nel triplo con 14,52m. LORENZO PAGANINI passa un turno e accede alla semifinale dei 110hs con 15”08 SB. AYYOUB EL BIR nono nei 1500m 3’55”56. STEFANO CARCANO negli 800m 1’54”00 e nei 1500 4’01”56. PIETRO FREIBURGER nei 5000 14’53”23.

COMPLIMENTI A TUTTI !!!!!!!!!!

 

SECONDA FASE CDS ASSOLUTI BERGAMO e NEMBRO

Due giornate da cardiopalma, ogni atleta ha cercato di dare il massimo per guadagnare più punti. Dopo la prima giornata di Nembro gli uomini avevano già raggiunto il punteggio per l’ammissione in ORO, per le ragazze ci è mancato pochissimo 69 punti. La squadra maschile, con 15816 punti, si è classificata al settimo posto della graduatoria Nazionale, mentre quella femminile è arrivata quindicesima con 15431 punti. GRAZIE a tutti per l’impegno dimostrato in queste due giornate e l’appuntamento è per il 15-16 giugno per la finale combattivi come sempre 👏👏 FIRENZE per la squadra maschile e IMOLA per quella femminile.
BERGAMO: due giornate combattute fino all’ultimo punto tante belle sorprese e tante belle gare. Su tutti il 5,82m di Elisa Tallini, ragazza molto grintosa che il giorno prima aveva corso i 100m in 12”61 e contribuito al risultato della staffetta 4×100 con Romano, Galullo e Fedeli in 47”82. Micol Majori ha fatto una doppietta pesante con 1500m in 4’27”17 e 5000m in 16’55”23 seconda in entrambe le gare. Anche l’Allieva Giulia Fedeli ha corso i 100m in 12”61 e i 200m 25”73, Rachele Romano 12”74 e Sara Galullo 12”78 e 25”94. Nellasta migliora la sua misura Laura Pirovano e la porta a 3,80m, PB per Mirea Nebuloni nei suoi 400hs con 1’02”53 e terzo posto. Nei 400m ottima Chantal Scotti con 58”84. Nel salto in alto bene Mara Cazzaniga con 1,63m mentre la Junior Alice Panara 1,60m. Negli 800m Giorgia Valetti 2’14”34 e Sarà Trezzi 2’19”20. Nel peso Alessia Masiero 10,92m. Hai Ticozzi 33,56m nel disco e 36,36m nel giavellotto. Michela Ruisi 38,47m nel giavellotto. Per tutti i risultati:
www.fidal.it/risultati/2019/REG21252/index.htm

NEMBRO: anche con la squadra maschile è stata una bella avventura, nonostante il pessimismo iniziale tutti si sono superati e l’esempio della volontà di voler arrivare è stato Marco Gelati che ogni anno fa solo due gare per la Società la fase Regionale e Nazionale dei CDS nel salto in alto dove, pur senza allenamento, riesce a salire quest’anno a 2,08m e vincere la gara. Un vero talento !! Ottimi i 1500m di Ayyoub El Bir con 3’50”76 e Soufiane Elaoufi 3’50”96, Minimo per i Campionati di categoria per Stefano Carcano con 3’58”66 e negli 800m 1’53”86. Due PB per l’Allievo Matteo Roda negli 800m con 1’56”94 e nei 1500m 4’05”22.Nei 3000st Matteo Borgnolo 9’37”48, nei 110hs Lorenzo Paganini 15”63. Ottimo l’estroso Giulio Panara con 14”83 nel triplo e 7,44m nel lungo, PB per Martino Tosana nel lungo con 13,97m e PB nel lungo per Matteo Borsa con 6,81m. Nei 100m Riccardo Zappa 11”19 e Stefano Assandri 11”28 e 22”39, Stefano Tanzilli 11”28 e 22”47, Stefano Tanzilli 11”28 e 22”39. Vince la gara di peso Simone Bruno 14,83m. Nei 400m Mattia Cella 48”95, Tommaso Catalano 50”31 e gli Junior Tommaso Galluccio 50”48 e Francesco Gargantini 50”84. Nei 400hs Federico Cesati 52”47, nei 5000m Riccardo Amadori 16’17”59. Nel disco terzo Arnaldo Pini con 41,11m, Lorenzo Bertocchi nel giavellotto 52,50m e nel martello Alberto Messina 42,37m. Ottime le staffette 4×100 con 41”70 formata da Comerci, Assandri,Zappa e Donola, mentre Monolo, Rolfi, Faita e Catalano 42”69. Per gli altri risultati:
www.fidal.it/risultati/2019/REG21251/index.htm