Campionati Italiani Assoluti Indoor (Padova) e Campionati Nazionali Invernali Lanci (Lucca)

Fine settimana con due impegni Nazionali contemporanei per i nostri atleti: i Campionati Italiani Assoluti indoor a Padova e i Campionati Nazionali Invernali Lanci Lunghi a Lucca.

In entrambe le sedi bei risultati dei nostri atleti bianco-celesti.

PADOVA acheter du kamagra. : Ottima prestazione per il nostro pesista Marco Govoni che guadagna la finale con un lancio da ottava posizione di 15,37m ed in finale riesce a scavalcare due posizioni portandosi al sesto posto assoluto con 15,22m. Bene anche Francesca Cavalli che si ripete sui suoi attuali valori facendo segnare sui 60Hs un bel 8″86 che le consegna il settimo posto nella prima semifinale. Bene anche apcalis, propecia eczane. Matteo Viscardi che si avvicina molto al suo personale indoor con 1’55″24 nella prima serie degli 800m. Giornata no invece per Giacomo Bernardi che, reduce da un infortunio, non riesce a proiettarsi oltre la misura di ingresso di 4,60m nel salto con l’asta, fallendo tutte e tre le prove. Mattia Cella invece, negli ultimi 100m del suo 400m, si trova coinvolto in una bagarre causata dalla frenata di un atleta e finisce la gara con un tempo sotto il suo reale valore con 49″53.

LUCCA: Finale Nazionale  dei lanci lunghi invernali ed ottimi i nostri giavellottisti con il sesto posto nella categoria promesse per Maria Cristina Sinesi con 36,73m, mentre è nono nella gara Assoluta Davide Bosani con 59,51m.

Campionati Regionali Assoluti – Cross Internazionale del 5 Mulini – indoor Padova

Mentre ad Ancona gli Allievi erano impegnati nei campionati Italiani di categoria, in Lombardia si sono svolti diversi Campionati Regionali Assoluti.

A cominciare dai lanci dove il nostro Davide Bosani conquista l’oro nel giavellotto con un ottimo 61,07m. Ori anche nei Campionati Regionali Indoor con Francesca Gorno nei 60m con 7″80 e Antonella Messina nel salto in lungo con 5,61m. Nei 60m al maschile conquista il bronzo l’inossidabile Fabrizio Biassoni con 7″05, mentre il quarto posto nei 60Hs per Francesca Cavalli, ormai sempre più sicura con 8″80. Nei lanci Allieve Mayra Nardozza ciplactin pills, wellbutrin over the counter comparison. , rientrata da Ancona la sera prima, la domenica conquista il secondo posto nel disco con 30,52m.

Nella gara Internazionale della 5 Mulini, con un tempo “da lupi” con pioggia e neve su un percorso reso pesantissimo dall’acqua, Valentina Aliverti conquista l’Ottavo posto tra le Junior e il 17° per  trazodone pills online. Giulia Papetti, nelle Allieve invece  17^ posizione per Valentina Tavola.

A Padona in una riunione Regionale Indoor ottime Silvia Cavenago nei 200m con 25″86, Chantal Scotti negli 800m 2’20″72, Veronica Cella nei 400m 1’03″96 e Andrea Baroni 55″96.

Campionati Italiani Allieve/i – Ancona 14 e 15 Febbraio

Quattro ORI, un ARGENTO, un BRONZO: questo è stato il prezioso bottino di due giornate indimenticabile ai Campionati Italiani Allievi/e Indoor di Ancona. Un gruppo molto affiatato che, nonostante piccole delusioni, ha dimostrato di valere tanto e li attendiamo con orgoglio tutti all’importante stagione all’aperto.

Ori sofferti ed ori forse scontati, ma mai sottovalutati. A cominciare dalla incredibile gara, che inizia le danze, di Simone Bruno, che si permette di migliorare di 1,30m il suo personale e portarlo a 17,70m. Grande entusiasmo di tutte le persone intorno, ma soprattutto di chi lo segue da anni: Gianni Colombo e Eugenio Totev, che tecnicamente lo ha portato a questo importante traguardo. Marco Bigoni, grande promessa da cadetto, che l’anno scorso si è scoperto anche ottimo velocista, è tornato all’ antico amore e si ferma a pochissimi centesimi (7″88) dal record Italiano dei 60Hs con 7″93 per ben due volte, grazie al suo mentore  Alberto Marabini.

Ilaria Verderio: che dire di questa grande atleta, che, solare, affronta i suoi importanti appuntamenti con serenità, circondata da persone splendide (la sua famiglia) e da un allenatore sempre sorridente Paolo Prestipino. Rimane a pochi centesimi dal record Italiano con un ottimo 55″16. Infine l’oro della staffetta 4x1giro, tanto attesa, ma per niente scontata. Grazie a Giulia Preda (26″09), Sofia Bonicalza (25″15), Greta Grecchi i need prednisone where to purchase, 5 mg cialis prices. (26″87) e Ilaria Verderio (24″40) (tempi parziali con “Movie Maker”), che con tanta passione e cuore, pur con malanni e fatiche  precedenti di alcune, 1’43″47 a pochi decimi dal nostro record Italiano dell’anno precedente . Argento nei 200m per Sofia Bonicalza che, anche se influenzata, è riuscita a superarsi con 25″02 a due centesimi dalla vittoria. Ottima 4x1giro maschile con un bronzo guadagnato con determinazione in 1’32″81, nessuno dei quattro ha voluto mollare un centimetro e fino all’ultimo metro buy generic robaxin canada. Riccardo Zappa, Federico Cesati, Lorenzo Marchetta e Marco Bigoni,  hanno voluto sperarci.

Ottimi tutti. Combattute batterie dei 60Hs per Lorenzo Paganini al primo anno di categoria, paga l’emozione di una partenza lenta e finisce in 8″58. Molto determinato Federico Cesati che guadagna la semifinale facendo il personale in 8″44 ed in semifinale 8″66. Giulia Preda eguaglia il personale in batteria con 7″93, guadagnando la semifinale, dove si ferma con 8″00, cedendo sul finale. Riccardo Zappa con 7″28 accede alla semifinale, dove si ferma con 7″24. Greta Grecchi batteria dei 400m con personale indoor 1’01″47.  Nel getto del peso Mayra Nardozza lancia a 11,40m, mentre nel salto in alto Francesca Marchini si ferma al decimo posto con 1,61m.

Risultato importante finale di Società: seconda squadra femminile, ma soprattutto quarta squadra maschile, situazione che,da anni, non succedeva in questa categoria.

Bravissimi a tutti: atleti/e con i loro tecnici e ai simpatizzanti che ci hanno seguito con passione!!!!

Campionati Regionali Allievi/e 7-8 Febbraio 2015 Bergamo e Saronno

Due ori e due argenti sono il prezioso bottino delle due giornate dei Campionati Regionali Allievi/e. La prima giornata medaglie per due velocisti nei 60m, con oro per Sofia Bonicalza con un importante PB di 7″74 (corso sia in batteria che in finale) e argento per Riccardo Zappa anche lui con PB sia in batteria che in finale 7″20 e 7″17. La seconda giornata oro per Marco Bigoni nei 60Hs con ancora un bel 8″08 e argento per la saltatrice in alto Francesca Marchini con un ottimo 1,61m.

Ancora tanti bei risultati nei 60m sia maschili che femminili, con Klaudio Gjtja 7″48. PB per Lorenzo Marchetta con 7″54, stesso tempo per Luca Schieppati, PB per Matteo Sogos con 7″72, Davide Crespi 7″98, stesso tempo sia per  Luca Mambretti che per Edoardo Zanzottera, Francesco Morellato 8″07. Nelle ragazze PB per Paola Boateng con 8″43, come Giulia Caccavale con 8″50. cialis for women, blood pressure pills online. Noemi De Stefani 8″97, Emma Solzi 9″20, Teresa Abbate 9″46. Nel lungo Eva Savarè 4,74m.

Nei 60hs qualificata presenza dei nostri che, oltre a vincere la gara, hanno conquistato il quinto posto con Federico Cesati con 8″66 (8″58 in batt.). Vince invece la finale dei secondi Lorenzo Paganini antiflu des. con PB di 8″50. PB anche nell’alto per la poliedrica giavellottista Gaia Ticozzi con un ottimo 1,55m, mentre nei ragazzi 1,73m di Lorenzo Tallarini e 1,60m di Alberto Benecchi.