Finale Nazionale CDS M e F – Rieti e Sulmona –

Fine settimana molto impegnativo per la Società: la Squadra Maschile finale CDS ORO a RIETI, mentre quella Femminile Finale A1 SULMONA. Entrambi viaggi interminabili, ma soprattutto grandi emozioni con umori altalenanti. I finali forse hanno lasciato, entrambi, un pizzico di amaro in bocca, per motivi diversi, ma come sempre, in tutti, la ferma intenzione di riscatto nel 2014.

RIETI: gare con uno dei livelli più alti degli ultimi anni, nessuno atleta ha voluto mancare all’appuntamento, ed i nostri si sono ritrovati in una sorta di Campionato Italiano Assoluto. Prima giornata un po’ sottotono, con qualche risultato eclatante. Una seconda giornata invece da urlo, con tanti risultati positivi che ci hanno fatto risalire al 10° posto a soli 6 punti dalla salvezza. Su tutti, l’emozione del primo importante podio di Marco Gelati, con avversari di tutto rispetto che ha stroncato proprio con la sua calma. Tutti i salti superati alla prima prova e, solo una fastidiosa pioggia che ha iniziato a scendere dopo il 2,15m, gli ha impedito di scrivere un risultato ancora più eclatante. 2,20m, 12 punti e RECORD SOCIALE EGUAGLIATO, ad un soffio da 2,22m !!! Grande Marco !!! Un altro atleta si è superato migliorandosi di ben 13″ nei 5000m con 14’17″53 e quarto posto assoluto, Abdellatif Elaloianni che il giorno prima aveva concluso una splendida gara sui 1500m in 3’47″41, ma soprattutto con un emozionante secondo posto conquistato !

La gara di asta ci ha tenuti con il fiato sospeso ed alla fine grande soddisfazione nel vedere il quarto posto con 4,80m di Giacomo Bernardi,ma soprattutto il modo in cui ha affrontato i 5,00m, così vicini oramai alla sua portata. Ancora emozione, gli 800m di Dario Ceccarelliche dopo un viaggio lunghissimo, ha ritrovato tutta la sua grinta per conquistare un quarto posto in volata con 1’51″23. Grande grinta e agonismo anche per Davide Comerci, che pur in prima corsia, conquista una preziosa vittoria nella prima serie dei 200m che gli consegnano il sesto posto assoluto ed un ottimo 21″91. E poi il sesto posto di Marco Govoni nel suo peso con 15″46m, Tre ottavi posti con i 400Hs di Luca Barbero, dopo una stagione travagliata da un grave infortunio, in 54″54, Stessa situazione perMario Laudato, fermo diversi mesi, che riesce a chiudere in 48’18″38 e l’acciaccato Arnaldo Piniche chiude con 42,69. Davide Bosani nono con 56,20m, stessa posizione di Matteo Gaiani nel salto in lungo con 6,49m, ma sfortunato nel triplo 12° con 12,97m e per Moustapha Tounkara nei 400m con 49″26. 12^ posizione nei 100m anche per Fabio Frassini, che ha corso con un piccolo risentimento muscolare in 11″32. Due parole vanno spese per il più giovane della spedizione, Alberto Messina classe 1994, che non ha lanciato con il martello della sua categoria, ma con atleti più che navigati della specialità, ed è riuscito a mantenere la calma lanciando l’ attrezzo più pesante a 44,92m.

Infine le staffette, la parte più emozionante per il coinvolgimento di un testimone che deve arrivare. La 4×100 è stata un pò travagliata per la sostituzione pochi minuti prima anche di Fabio Frassini e la mancanza di Sergio Casati, ma nonostante questo abbiamo assistito a quattro belle frazioni concluse in 42″42 con Biassoni, Denaro, Rigobello e Comerci. La 4×400, fiore all’occhiello della categoria Promesse, ci ha stupito nuovamente per la grinta, ma soprattutto ci hanno di nuovo regalato ilRECORD SOCIALE Denaro, Tounkara, Cella e Comerci con un grande 3’14″26.

genetic viagra using mastercard moduretic purchase without prescription, 222 pills from canada drug superstore. . SULMONA: una squadra giovanissima, con ben 10 matricole alla prima esperienza in una finale Nazionale così importante. Il battesimo è ben riuscito, tanto che addirittura la martellista Allieva Chiara Freddi si migliora addirittura di 4m arrivando a 34,14m con l’attrezzo più pesante. Ottimo esordio con la nuova maglia per Mara Cazzaniga che conquista il terzo posto nel salto in alto con 1,61m, stessa posizione anche perFrancesca Cavalli , con una delle sue migliori prestazioni nei 100Hs con 14″77, e il giorno dopo inaspettatamente deve saltare in lungo (4,89m) per un infortunio dell’ultima ora per la sfortunata Antonella Messina proprio pochi minuti prima della staffetta, rimaneggiata poi con Cavalli, Cavenago, Bombelli e la poveraBeccalli che deve correre senza riscaldamento che conclude comunque in un buon 49″66. Silvia Cavenago conquista due preziosi settimi posti nelle due gare di velocità 100m e 200m dimostrando la sua tenacia e grinta con 12″54 e 26″00. Le tre fatiche di Chantal Scotti che primacorre  i 400m in 1’00″07, il giorno dopo gli 800m in 2’24″68 e subito dopo la 4×400 conVenerucci, Bombelli e Prestipino in 4’09″36. Prima della staffetta Barbara Venerucci, reduce da un piccolo infortunio, riesce a concludere i 400Hs in 1’06″92.  Anita Festa, non potendo lanciare il suo giavellotto per un fastidioso lungo infortunio, getta il peso e conquista il 7° posto con 10,96m. Più che bene le matricole Allieve che conquistano dei presiosi ottavi posti conMaddalena Prestipino nei 1500m con 4’58″87, le giovani lanciatrici Annalisa Viola ottava nel giavellotto con 31,98m e Francesca Villa nona nel disco con 30,88m. Bene il salto con l’asta diSelene Zanobi che chiude la gara con 3,00m; ottava nei 500m Antonella Jannicelli con un buon 10’29″78. Nella marcia Katia Toja30’54″30. Infine sfortunate giornate perValentina Beccalli che nel triplo incappa in tre nulli, legati alla non abitudine alla specialità eNausicaa Taraschi che si deve fermare nei 3000Siepi per un forte dolore ad una caviglia. Alla fine la squadra è dodicesima, ma pronta a riscattarsi nel 2014 !!

Campionati Regionali Allieve/i Mariano Comense e Arge Alp Bellinzona

buy amantadine 100mg, cialis viagra cheap. Campionati Regionali Allievi/e 21-22 Settembre Mariano Comense thyroxin without priscription.  : Diversi podi per i nostri giovani atleti, ma soprattutto una verifica per i prossimi Campionati Italiani di categoria.

Già in splendida forma Maddalena Prestipinoche, pur con titubanza iniziale, vince alla grande i 2000 siepi con PB in 7’27″30, un tempo veramente importante in vista dei prossimi Campionati. Ancora al femminile la vittoria, con doppietta, nel lancio del giavellotto con l’ottima misura di 38,28 PB per Elisa Zanzottera (già seconda nel peso con 11,82m) e secondo posto per Annalisa Viola con, anche per lei, un ottimo  35,81m. Ottimo terzo posto per Francesca villanel disco con 33,81m e nel peso il giorno prima 10,41m. PB e quarta posizione anche per Elena Pedersoli, a un soffio del minimo per i Campionati di categoria con 1,53m. Sesto posto in batteria per Caterina Dell’Orto nei 100m con 12″96, ma per pochi millesimi non accede alla finale, poi nei 200m 26″73; per Francesca Gorno13″10 e 27″22 e Alessia Lecchi 28″74. Silvia Zucchetti è sesta nel triplo con un buon 10,41m e 4,51m nel salto in lungo. Nei 1500m Valentina Aliverti 5’21″12 e Giulia Papetti 5’27″72, mentre nei 3000m 12’28″33. Ne lancio del martelloChiara Freddi 34,16m e Elisa Ferrari 32,96m.

Nei maschi, quinto posto nel triplo per Giulio Quattri con 12,25m e 5,46m nel lungo, sestoRobustelli della Cruna nel disco con 34,70. Ottavo nel giavellotto Giovanni Quaglia con 45,50m e Riccardo Bressan 35,50m. Nei 100mNazareno Dossi 11″76 e nei 200m 24″12, Genci Hasanaj 25″91. Nei 400m PB per Kaique Dosicon 53″92 e nei 200m 24″20. Negli 800m Filippo Veronesi 2’15″60 e nei 400m 59″41. Tommaso Zanoni 4’45″58.

In questa gara ha gareggiato anche il nostro medico Frederic Peroni MM55 nei 400Hs con l’ottimo tempo di 1’00″46 nuovo PB di categoria.

ARGE ALP 21-22 Settembre Bellinzona : Dopo qualche anno di assenza, la Lombardia a ripreso a partecipare all’ARGE ALP incontro internazionale tra le Regioni Alpine. Vittoria per la nostra Regione, per la quale hanno contribuito ben otto convocati della Società, (sette poi le presenze per un piccolo infortunio precedente di Barbara Venerucci ) che hanno tenuto alti i nostri colori. Vittoria per Marco Gelati nell’alto con 2,15m e vittoria anche nel peso con Marco Govoni con 15,52m; Luca Barbero dopo la sua prima gara nei 400hs 55″42, dopo un lungo infortunio, contribuisce alla vittoria nella 4×400 con  3’15″95. TerzaFrancesca Cavalli nei 100Hs con 15″30 quintoFabio Frassini nei 200m con 22″57 e sesto posto nel giavellotto per Davide Bosani con 56,91m. Gara non felice per Giacomo Bernardi che fa due nulli a 4,50m, poi si porta a 4,60m, ma fallisce anche questo tentativo.

Meeting Atletica Elite

Bella serata, bei risultati, tanta musica, questo è stato il primo Meeting dell’Atletica Elite al Campo XXV Aprile di Milano martedì 17 Settembre.

Emozionante 1500m con lotta fino alla fine tra Goran Nava e Adellatif Elaloianni che si piazza secondo con un  grande tempo 3’44″96. Nei 400m Moustapha Tounkara precede con lo stesso tempo, Mattia Cella con 49″96. Serata magica ed entusiasmante anche nella gara di salto in alto dove il nostro Marco Gelati tenta addirittura il 2,21m, record sociale, e lo fallisce di un soffio vincendo la gara con l’ottima misura di 2,15m, ottima misura anche per Andrea Artesani che fallisce di pochissimo i  2,00m e chiude con 1,94m. Vittoria nel lungo di Antonella Messina con 5,48m, ma con dei nulli che lasciano ben sperare. Nei 100m Jacopo Pattaro11″78. pharmacuticles from canada generic finasteride, flagyl 200mg side effects. .

Mennea Day e Campionati Provinciali – Milano Arena

MENNEA DAY  12 Settembre: viagra pills canada.  Bella serata estiva e con tante emozioni, questo è stato lo spirito del susseguirsi delle numerosi serie di 200m, che si sono susseguite ininterrottamente dalle 17.00 alle 21.00 Atleti e gente comune hanno voluto onorare così hyaluronic acid online, can you buy brand name levitra online.  il grande Pietro Mennea.

Tanti nostri atleti hanno voluto correre i 200m anche se non ancora in perfetta forma fisica. Tra le ragazze prima uscita di Silvia Cavenago, ancora un pò sotto tono, con 26″54, le allieve Caterina dell'Orto 26″88, Silvia Zucchetti 30″01, Elena Pedersoli 30″13, Alessia Lecchi 30″17. Tra i ragazzi, ancora molto bene, dopo i successi dei Campionati Italiani CSI, Davide Comerci 22″41, Fabio Frassini22″44, Eugenio Denaro 23″11, Mattia Tagliapietra 23″17, Iacopo Pattaro 23″52, Andrea Ferrario24″07, Simone Girotti 24″81,Marco Castagna 25″94, Genci Hasanaj 26″30.

CAMPIONATI PROVINCIALI di MILANO 14 e 15 Settembre: Due giornate climaticamente completamente all'opposto, hanno contraddistinto questi campionati: sabato normale giornata di fine estate, domenica giornata di pieno autunno con pioggia anche torrenziale. I risultati della seconda giornata sono stati quindi molti condizionati dalla pioggia. Bravi tutti coloro che hanno voluto gareggiare ugualmente per prepararsi ai prossimi importanti appuntamenti.

Terzo posto in finale con PB per Davide Comerci con 11″01, mentre sfortunato Fabrizio Biassoni che dopo aver corso un bel 100m intorno agli 11″, ha dovuto rifare la batteria per il cronometraggio non partito, fermandosi a metà per un piccolo risentimento muscolare. Mattia Tagliapietra 11″47, Andrea Ferrario 11″61, Nazareno Dossi 11″64 e 24″21 dei 200m, Daniele Begliomini 11″75 e 24″30,Dominicio Garcia Luna 11″87 e 15″97 nei 110Hs, Stefano Pagan 12″10. Nei 200m Jacopo Pattaro23″45. Bene l'Allievo Alessandro Radaelli nei 400m con 51″68 e nei 400Hs 1'00″14. Negli 800m sotto l'acqua Matteo Viscardi 1'59″85, Hailemariam Galimberti 2'04″54, Andrea Gobbetti 2'22″19, nei 1500m Tommaso Zanoni 4'48″48. Nei 3000st Max Novarina 10'00″94 e Federico Favaro 12'25″30.  Gara sotto l'acqua per Marco Gelati che lascia la pedana dopo la vittoria con 1,94m, Andrea Artesani1,80m. Matteo Gaiani, 13,43m nel triplo e 6,48 nel lungo, Andrea Giussani, 13,41m. Marco Govoni,molto disturbato dall'acqua, 14,76m secondo nel peso e terzo Federico Galbussera 12,54m. Nel martello Junior Alberto Messina secondo con 50,53m. Secondo anche nel giavellotto Davide Bosanicon 56,77m e nel disco quinto Arnaldo Pini con 43,01m

Al Femminile nei 100m Silvia Cavenago 12″81, Francesca Gorno 12″93 e 27″50 nei 200m e Dell'Orto Caterina 13″10 e 4,58m nel lungo. Nei 400m Chantal Scotti 1'01″48, mentre esordio ottimo negli 800m terza con 2'24″78 e Irene Petrolini 2'33″18. Nei 1500m Celeste Paoletti seconda Junior con 5'38″12. Federica Galbiati quinta nei 5000m con un buon 18'58″47. Nei 100hs secondo posto perFrancesca Cavalli con 15″38. Nel salto in alto Mara Cazzaniga e Valentina Beccalli 1,55m e Camilla De Angeli e Elena Pedersoli 1,45m. Vittoria di Antonella Messina, sotto la pioggia, con 5,12m, nel triplo la giovanissima Silvia Zucchetti 9,84m. Vittoria nel peso di Anita Festa con 11,15m che non riesce ancora ad uscire dal suo grave infortunio alla spalla che le impedisce di lanciare il giavellotto, specialità a lei tanto cara. Nel martello la giovanissima Chiara Freddi 30,01m